Domanda 9.

Come si raggiunge un determinato livello di conoscenza?

 

Risposta 9.

I livelli di conoscenza possibili sono tre, LC1, LC2 ed LC3. LC1 è più basso, mentre LC3 è quello più alto.

Il livello di conoscenza si stabilisce attraverso il rilievo geometrico, i dettagli costruttivi e la qualità della muratura.

Per quanto riguarda il rilievo geometrico, è necessario averlo per tutti i livelli di conoscenza.

 

Per quanto riguarda i dettagli costruttivi si possono avere le due seguenti categorie di appartenenza:

 

  1. Verifiche in-situ limitate;
  2. Verifiche in-situ estese ed esaustive;

 

Per i dettagli costruttivi occorre verificare la qualità dei collegamenti tra elementi verticali e tra elementi verticali ed orizzontali, la presenza di architravi sopra le aperture, la tipologia della muratura, la presenza di elementi che condizionano la resistenza della struttura come tiranti, cordoli, ecc.

Si rientra in uno dei due casi a secondo del numero di elementi verificati. Per raggiungere la categoria Verifiche in-situ estese ed esaustive occorre verificare tutti gli elementi della struttura, mentre per il caso Verifiche in-situ limitate occorre verificare un numero di elementi più limitato.

 

Per quanto riguarda la qualità dei materiali si possono avere le seguenti tre categorie di appartenenza:

 

  1. Indagini in-situ limitate;
  2. Indagini in-situ estese;
  3. Indagini in-situ esaustive.

 

Il raggiungimento di una delle tre categorie di appartenenza sopra riportate dipende dal numero di elementi indagati e dalle prove effettuate sui materiali (le prove sui materiali non sono obbligatorie solo nel caso di LC1).

In definitiva, il livello di conoscenza si raggiunge attraverso l’appartenenza delle categorie sopra riportate come segue:

 

            LC1

·         Rilievo geometrico;

·         Verifiche in-situ limitate;

·         Indagini in-situ limitate;

            LC2

·         Rilievo geometrico;

·         Verifiche in-situ estese ed esaustive;

·         Indagini in-situ estese;

            LC3

·         Rilievo geometrico;

·         Verifiche in-situ estese ed esaustive;

·         Indagini in-situ esaustive;

 

Per ulteriori approfondimenti sull’argomento si consiglia:

Metodi di calcolo e tecniche di consolidamento per edifici in muratura – Vinci Michele – Flaccovio Editore.



venerdì 15 dicembre 2017

consolidamento per edifici in muratura

tiranti in acciaio nelle costruzioni in muratura

muratura armata antisismica

Consolidamento edifici in muratura