abella  C8.5.III della Circolare 7/2019

 

Di seguito si riporta la tabella C8.5.III della Circolare 7/2019 nella quale vengono riportati i valori da attribuire a in funzione del tipo di prova effettuata.

 

 

(*) La prova con martinetto piatto doppio consente di ottenere una misura del modulo elastico E della muratura, molto più raramente di misurarne direttamente la resistenza a compressione. Il coefficiente in tabella è quello suggerito quando nella prova viene misurata direttamente la resistenza a compressione. Ricordando che esiste una correlazione empirica approssimata di proporzionalità tra modulo elastico (E) e resistenza a compressione (fm) della muratura (desumibile dagli intervalli di variazione dei due parametri nella tabella C8.5.I) il modulo elastico (E) ottenuto dalla prova con martinetto piatto può fornire una stima indiretta di fm utilizzabile nell’equazione C8.5.4.3 della Circolare 7/2019 purché si adotti un valore di almeno pari a 3.

(**) Nel caso di muratura in blocchi di pietra squadrati o artificiali si ipotizza che, con prove a compressione diretta sugli elementi e sulla malta (i costituenti), si possa stimare la resistenza a compressione della muratura fk tramite i metodi descritti nel punto 11.10.3.1.2 del D.M. 17/01/2018. Nota fk, la resistenza a compressione media fm della muratura potrà essere quindi stimata come fm = 1.25 × fk.

 

Per ulteriori chiarimenti, consultare il punto C8.5.4.1 della Circolare 7/2019 o il Capitolo 2 del libro “Metodi di calcolo e tecniche di consolidamento per edifici in muratura – III edizione”.



giovedì 29 luglio 2021

tiranti in acciaio nelle costruzioni in muratura

muratura armata antisismica

Consolidamento edifici in muratura

consolidamento per edifici in muratura