Domanda 4.

Quali tipologie di analisi sono ammesse per edifici in muratura?

 

Risposta 4.

La normativa consente per gli edifici in muratura le seguenti tipologie di analisi:

 

  • Statica lineare;
  • Dinamica lineare;
  • Statica non lineare (pushover);
  • Dinamica non lineare.

 

Delle suddette tipologie di analisi, quelle lineari sono molto restrittive e poco adatte. Rimangono le due non lineari. Di queste ultime due, la dinamica è molto complessa ed onerosa dal punto di vista computazionale. In definitiva la tecnica di calcolo più adatta è l’analisi statica non lineare (pushover). Del resto, anche la normativa consiglia questo tipo di analisi per edifici in muratura. Cita testualmente (punto C7.8.1.5.1 del D.M. 14/01/2009):

 

Le strutture in muratura essendo caratterizzate da un comportamento non lineare risultano, in ogni caso, più significativamente rappresentate attraverso un’analisi statica non lineare. Pertanto, tale metodo è applicabile anche per gli edifici in muratura anche se il modo di vibrare fondamentale ha una massa partecipante inferiore al 75%.

 



venerdì 15 dicembre 2017

consolidamento per edifici in muratura

tiranti in acciaio nelle costruzioni in muratura

muratura armata antisismica

Consolidamento edifici in muratura