Domanda 2.

E' possibile realizzare l'intonaco armato da un solo lato della parete?

 

Risposta 2.

Secondo il punto C8.7.4 della Circolare 7/2019 non è possibile effettuare il consolidamento con intonaco armato applicando le lastre da un solo lato della parete. Nel citato punto di normativa si parla di lastre applicate su entrambe le facce della parete. Oltre al fatto normativo, è stato anche dimostrato sperimentalmente (Prof. C. Modena – Valutazione della vulnerabilità sismica di alcune classi di strutture esistenti. Sviluppo e valutazioni di metodi di rinforzo) che il consolidamento da un solo lato della parete non restituisce i miglioramenti attesi (consolidamento inefficace). Il consolidamento per essere efficace deve essere applicato da entrambi i lati della parete e le due lastre in calcestruzzo devono essere opportunamente collegate con connettori trasversali (almeno 4 per mq).

Nel punto C8.5.3.1 della Circolare 7/2019 si da la possibilità di realizzare il consolidamento su un solo lato ma riducendo opportunamente il coefficiente migliorativo. Si riporta sotto il testo del citato punto di normativa:

"Si rileva che il consolidamento con intonaco armato non ha alcuna efficacia in assenza di sistematiche connessioni trasversali e la sua efficacia è ridotta quando realizzato su un solo paramento."

 

Per ulteriori chiarimenti, consultare il punto C8.5.4.1 della Circolare 7/2019 o il Capitolo 2 del libro “Metodi di calcolo e tecniche di consolidamento per edifici in muratura – III edizione”.



lunedì 13 luglio 2020

tiranti in acciaio nelle costruzioni in muratura

muratura armata antisismica

Consolidamento edifici in muratura

consolidamento per edifici in muratura