Capitolo 4 – Analisi sismica globale di edifici in muratura

 

Il capitolo 4 è interamente dedicato all'analisi glodale di edifici in muratura. Si riportano le principali tipologie di analisi, approfondendo in modo particolare l’analisi statica non lineare (pushover).

Nella parte iniziale del capitolo viene fatta una trattazione esaustiva sulla schematizzazione di una parete secondo la tecnica del telaio equivalente. Si definisce il comportamento dei maschi murari (sia per pareti con tessitura irregolare che regolare per come richiesto dalla Circolare 7/2019), delle fasce di piano e dei conci rigidi.

Nella parte centrale del capitolo viene illustrata passo passo la tecnica dell'analisi pushover. Si riporta come valutare la curva di capacità di una struttura, il sistema equivalente, la capacità di spostamento e la domanda di spostamento. Si definiscono quali sono le combinazioni di carico previste dalla normativa, come determinare il punto di controllo in funzione della regolarità in pianta della costruzione e come valutare i quattro stati limite (SLC, SLV, SLD, SLO).

Nella parte conclusiva del capitolo vengono fatte osservazioni sull'analisi pushover, mettendone in evidenza pregi e difetti. Si discute su quali fattori intervenire per migliorare l'esito della verifica e viene anche evidenziato (attraverso esempi numerici) il perché a seguito di interventi di consolidamento sulla struttura si possono ottenere effetti peggiorativi dei risultati (molto frequente nelle strutture in muratura).

Nel capitolo vengono interamente svolti 9 esempi per comprendere meglio l'analisi in tutte le sue parti.

 

VISUALIZZA ALCUNE IMMAGINI DEL CAPITOLO

 

TORNA ALLA SCHEDA PRINCIPALE DEL TESTO



lunedì 24 febbraio 2020

tiranti in acciaio nelle costruzioni in muratura

muratura armata antisismica

Consolidamento edifici in muratura

consolidamento per edifici in muratura